giovedì 30 luglio 2015

DENIM WITH BANDANAS, HEADSCARVES AND TURBANS








Hai un denim: taglialo! Raccogli i capelli in un copricapo e fuggi gli sguardi con un paio di occhiali dalle grandi dimensioni: non passerai certamente inosservata!
Che tu ne faccia uno shorts o ti limiti a sfrangiarlo, non importa. Ciò che conta è essere più easy possibile, riciclare il vecchio guardaroba per farne uno nuovo e soprattutto mostrare le gambe abbronzate. C'è chi la chiama moda caprese e boho style, io l'ho sempre amata per tollerare il caldo estivo ed essere sexy. Se poi hai una T-shirt che bistrattavi da adolescente: non la buttare! Denim, T-shirt e bandana, infatti, sono il trittico vincente per esser stylish senza spender molto. Il foulard è un altro accessorio da tenere in considerazione: generalmente di seta, può coprire a mala pena o totalmente il volto. Le donne islamiche sono solite usarlo, per poi abbinarlo ai colori dei loro vestiti. Chiaramente noi siamo distanti dalla cultura "del copricapo" come simbolo religioso. Il turbante, infine, è stato il capo di ornamento più ricorrente nelle culture cristiane, ebree, musulmane ed indù. Se guardo la moda attuale, sono affascinata dal suo utilizzo nella storia e felice che sia presente nelle attuali collezioni come nelle prossime invernali. Per tale motivo, vi invito a guardare il tutorial che segue. L'ho scelto per il sapore afro e per la velocità di comprensione: https://www.youtube.com/watch?v=ALN3082bWCo&spfreload=10
Buona settimana e ricordati: KEEP CALM & LOVE TURBANS!














































You have a denim: cut it! Gather hair in a hat and run the looks with a pair of large glasses: certainly you do not pass unnoticed! No matter if you do the shorts or simply cut last part of it. What matters is to be more easy as possible, recycle the old wardrobe to make a new one and especially show tanned legs. Someone call it Capri fashion and boho style, I always loved to tolerate summer heat and be sexy. And if you have a T-shirt that you didn't love when you were a teen: do not throw it! Denim, T-shirts and bandanas are the winning triptych to be stylish without spending money. The scarf is an accessory to be also considered: generally made of silk, can barely cover the face. Muslim women are accustomed to use it, and then match it to the color of their clothes. Clearly we are far from the "culture of the hat" as a religious symbol. The turban was finally the chief ornament of most common cultures like Christian, Jewish, Muslim and Hindu. If I look at the current fashion, I am fascinated by its use in history and happy to be present in existing collections as in the coming winter. For this reason, I invite you to watch the tutorial below. I chose it for the taste for African and speed of understanding: https://www.youtube.com/watch?v=ALN3082bWCo&spfreload=10.
Have a great week and remember: KEEP CALM & LOVE turbans!



















martedì 28 luglio 2015

CURVY IS BEAUTIFUL










"Le curve" sono il dramma di molte donne, sebbene si parli solo di qualche chilo in più. Mi spiace che lo sia ed infatti ho pensato di rivolgermi a loro che hanno questo complesso ingiustificato, affinché riflettano sull'errore che compiono nel non piacersi. Ad esser sincera, anche le ultime conversazioni che ho avuto in Umbria, hanno ispirato questo post. L'adolescente, come la donna matura, vive rifiutando il proprio corpo e vedendo in quella minuscola imperfezione l'incapacità di accettarsi. Io sono stata fortunata perché non ho mai disprezzato la mia fisicità e soprattutto ho "lavorato" sulla personalità nel corso della mia vita. Il che mi ha portato a non drammatizzare per la presenza di smagliature e cellulite, senza dimenticarmi, però, una buona alimentazione. Penso di poter accettare felicemente il mio peso, di evitare diete drastiche ed interventi chirurgici cui molte persone si sottopongono.
Da cosa nascerà questo disagio? Non possiamo trovare una risposta precisa, ma è palese che ci sia ancora la tendenza ad esser molto magre. Lo stereotipo di ragazza skinny esiste nella nostra società per la fama di alcune modelle e bloggers, nonostante la visibilità acquisita dalle curvy girls ed i progetti interessanti che le riguardano, nel mondo della moda come dalla pubblicità. Basti pensare alle pin-up, che promuovono la donna prosperosa e al burlesque, che ne ha consacrato la sensualità.
Non posso elevarmi a psicologa, ma posso asserire con fermezza come la donna abbia una percezione sbagliata del proprio corpo in funzione dell'uomo che ha accanto o che sta conquistando. Anche prima di leggere "Marte e Venere si corteggiano" di John Gray, libro per altro illuminante, avevo capito come questa "fissazione" nascesse dal timore di non piacere agli uomini. L'aspetto divertente di questo pseudo dramma, laddove non diventi patologico, è la percezione maschile. Avendo amici e followers uomini, ho capito come abbiano un'opinione completamente diversa dalla nostra. C'è chi mi ha perfino detto che, il fianco grande e la presenza di un pò di cellulite, piaccia di più rispetto ad un addominale scolpito. Io credo che questo cliché sia meno presente negli USA, nazione nella quale le oversize, cominciano a mostrare il loro lato B senza alcun indugio. Le celebs, come a J-lo e Beyoncé, sono diventate icone mondiali grazie alle loro forme burrose. Una delle regole che seguono, infatti, è indossare abiti aderenti che evidenziano il fianco rotondo ed il seno abbondante. Questa è una cosa fondamentale da ricordare, quando la tentazione di coprirsi, è più forte rispetto a quella di "svestirsi". 
Auguro a voi una piacevole giornata e vi invito a riflettere su quanto sopra detto ...

Curvy is beautiful ;) 

































"Curves" is the drama of many women, although they speak only about a few pounds more.  I regret for this unjustified complex they have, so I'm addressing to them in order to reflect on the error they make. To be honest, even the last conversations I had in Umbria, inspired this post. The teenager as a woman living, rejecting the body and seeing that tiny imperfection, the inability to accept and be accepted by others. I have, perhaps, been lucky because I never despised my physicality and mostly I "worked" on the personality in my life. I have nerver dramatized for the cellulite and stretch marks, without forgetting a good nutrition, creams and sports. I think, like most 32 year-old, I can say happily accept my weight, to avoid strong diets and surgeries like many people I know.
What will be this discomfort born from? We can't find any clear answer, but it is clear that there is still a tendency to be very lean. The stereotype of skinny girl exists in our society for the fame of some models and bloggers, despite the visibility of curvy girls and interesting projects that affect them from the world of fashion as advertising. Just think of the pin-ups, which promote women prosperous, and burlesque that consecrated the sensuality.
I can not raise me to a psychologist, but I can assert firmly as the woman has a misperception of one's body as a function of the man who next or who is winning. Even before reading "Mars and Venus courting" by John Gray, for more fun and enlightening book, I realized that this "fixation" was born from the fear of not pleasing men. The fun part about this pseudo-drama, if not become pathological, it is the perception of men. Having male friends and followers, I realized how they completely have an opinion different from ours. There is who he even said that, the large side and the presence of a bit of cellulite, like better than an abdominal carved. I believe that this cliché is less present in the US, the country in which the oversize are beginning to show their side B without delay. Celebs, like J-lo and Beyonce, have become global icons thanks to their buttery forms. One of the rules that follow, in fact, is wearing tight-fitting dresses that highlight the next round and ample bosom. This is a key thing to remember, when the temptation to cover up, it is stronger than that of "undress".
I wish you a pleasant day and I invite you to reflect on the above ...

Curvy is beautiful;)

lunedì 27 luglio 2015

BEAUTY KIT: JOVITA, NIVEA, LYCIA AND RILASTIL









Iniziamo col dire che Jovita crema rimodellante è un prodotto cosmetico molto forte, maggiormente indicato per pelli più mature. Considerando l'utenza delle mie followers, ho pensato  anche alle donne over 30, 40 e 50. Contenendo l'Oxygenskin, ristruttura il derma danneggiato dall'avanzare dell'età e dai continui dimagrimenti (pensiamo anche alla gravidanza). E' anche adatto per le pelli sensibili, poiché in esso sono assenti i conservanti. 
Nel mio kit di bellezza, non può mancare la storica Nivea che applico dopo la doccia. Il suo nuovo formato, poi, è molto comodo da portare nella borsa da mare. Vi invito, anche, a provarne un tipo che va applicato in doccia e rimosso con l'acqua fresca. 
Come sono tornata al mio storico deodorante Lycia (che mi lascia la pelle fresca e profumata) così ho comprato un nuovo prodotto della Rilastil. Pensando ai bagordi delle vacanze estive, Rilastil Camouflage idrata le occhiaie e le copre contemporaneamente. Rispetto a queste due marche, posso solo confermare la qualità che conosco da anni. 
Provate tutto e poi ditemi che ne pensate ;) 




We start by saying that Jovita remodeling cream is a very strong cosmetic product, more suitable for mature skins. Considering the users of my followers, I thought to over 30, 40 and 50 women. Containing Oxygenskin, restructuring the damaged dermis from advancing age and continuous thinness (but also in the pregnancy). It is also suitable for sensitive skin because the preservatives are absent. In my beauty kit, I can not miss the historic Nivea body cream that I apply after showering. Then, its new format is very comfortable to put in the beach bag. I also invite you to try a type that is applied and removed in a shower with fresh water.
As I returned to my Lycia deodorant that it will leave your skin fresh and fragrant, so I bought a new product by Rilastil. Thinking about the revelry of the summer holidays, Rilastil Camouflage moisturizes the dark circles and covers them simultaneously. Compared to these two brands, I can only confirm the quality I've known for years.
Try everything and then tell me what you think ;)



































lunedì 20 luglio 2015

CUTE STRIPED DRESS AND RED TOUCH COLOR









Da una panchina, ho contemplato un parco immenso ed un castello che spiccava all'orizzonte. Purtroppo non ho potuto visitarlo e credo che tornerò per conoscerne gli interni. Un insolito venticello mi ha rilassato, chiudendomi gli occhi senza che io me ne accorgessi. 
Finalmente ho visto Frascati, cittadina dei Castelli Romani, nella quale i miei genitori vissero da sposini. Visitare questo luogo mi ha messo così in contatto con loro, come se rivivessi un piacevole flashback. Non mi ha colpito a livello architettonico, se non per la presenza di una bellissima cattedrale, ma la pace e l'assenza di smog sono qualità di cui lì si può godere. Ho trovato perfino sgradevole permettere che in molti palazzi si trovassero murales. Ho camminato molto e, dopo aver scattato qualche foto, mi sono fermata in un ottimo bar a degustare caffè e pasticcini. Ho cercato, infine, un momento di riflessione in chiesa: come consuetudine mi "invita" ad entrare, quasi volesse accogliere le mie richieste. Sul far del tramonto, ho salutato questa cittadina e ho deciso di scrivere questo post. 
Indossavo:

- Dress di Terranova
- Converse All Star 
- Bijoux da me creati 
- Ray-ban Sunglasses
- Borsa di Tiger



From a bench, I've contemplated a huge park and the adjacent castle that stood out on the horizon. Unfortunately I could not visit it inside and I think that I will return to do it. An unusual breeze relaxed me, locking eyes, without my noticing.
I've finally seen Frascati, a town of the Castelli Romani where my parents lived from newlyweds. Visiting this place, I keep in touch with them to live a a pleasant flashback. I didn't impress at the architectural level, apart from a beautiful cathedral, but the peace and the absence of smog are often fundamental occasionally. I've even thought that every painted building with murales was excessive. I've walked a lot and, after taking a few pictures, I've stopped in a great bar to enjoy coffee and pastries. I've finally felt a moment of reflection in the church. As usual it invites me to come in, as if to accommodate my requests. Toward sunset, I've greeted Frascati and I've written this post.
I was wearing:

- Dress by Terranova
- Converse All Star
- Bijoux that I created
- Ray-Ban Sunglasses
- Bag by Tiger




















































venerdì 17 luglio 2015

HB PROFUMERIE: PERFUMES AND BLOSSOMS








Stamane necessitavo di un pò movimento come ai vecchi tempi perchè la testa fosse libera da ogni preoccupazione. Erano appena le ore 7.30 quando ho attraversato il Ponte Cavour, che ha addolcito il risveglio con un'insolita brezza. La colazione al Caffè Greco, poi, mi ha dato l'energia giusta per fare quattro chilometri e giungere sino a Villa Borghese .
Tornando da Via Margutta, ho pensato che vi avrei consigliato una delle migliori profumerie in Roma. Non so chi curi il visual merchandising, ma non credo esista una vetrina così meravigliosa a Roma. Ogni dettaglio è curato con raffinatezza e accurata scelta cromatica in stretto rapporto con la stagione in corso. Sono entrata per complimentarmi e un'addetta alla vendita mi ha dedicato moltissimo tempo. Mi ha parlato di alcune marche e mi ha invitato a provare prossimamente la make-up session
Educazione e professionalità sono prerogative di HB profumerie che hanno altri due punti vendita nelle seguenti vie: Via Ugo de Carolis 37 e Piazza della Balduina 47.
Se amate gli accessori per l'estate, sono certa che vi piaceranno i bijoux e i cappelli in paglia che ricordano quelli francesi.
Se volete maggiori informazioni, visitate il sito www.hbprofumerie.com


















This morning I've needed a bit of body movement like old times and my head empty of any concern. It was only 7.30 am when I crossed the Ponte Cavour which has softened the awakening with an unusual breeze. Then, the breakfast at the Caffè Greco has given me the right energy to make four kilometers and reach up to Villa Borghese.
Returning to Via Margutta, I've thought I would have recommended one of the best perfumery in Rome. I do not know who cares visual merchandising, but I do not think there is such a wonderful showcase in Rome. Every detail is designed with elegance and careful choice of colors according to the season. I've came in to congratulate and one of the shop-assistants has dedicated a lot of time to me. She has spoken about some brands and invited me to try next make-up session.
Education and professionalism are qualità of HB perfumeries which has got two other stores: Via Ugo de Carolis 37 and Piazza della Balduina 47.
If you love summer accessories, I'm sure you will like the jewelry and straw hats that resemble those in France.
If you want more information, please visit www.hbprofumerie.com

lunedì 6 luglio 2015

THE EPIC JOURNEY OF MICKEY MOUSE








La città nella grotta.


Una curva senza fine 
porta a Calcata 
che si scorge da lontano
pendente
maestosa.
Un messaggio 
lo sciamano 
lascia
sul muro
"del futuro 
nessuno
sa la risposta
nessuno
la strada 
trova".
Da una scala
verso la grotta
Calcata
un fiore 
in bocca
arte 
tradizione
storia.


Le mie parole sono colme di amore e rispetto verso Calcata, perla del Viterbese.
Quando tutti (o quasi) erano al mare nella speranza di abbronzarsi, io ho visitato questa splendida cittadina. Ho scrutato ogni scorcio, dibattendomi fra il caldo infernale ed i pendii scoscesi.
Da una finestra usciva un profumo che confondeva la mente e nel bar si consumavano litri di birra. Ci sono bancarelle, negozi, forni, ristoranti, tanti da esaurire quel poco spazio che Calcata ha a disposizione. Lì nessuno si preoccupa di chi sei, che fai e da dove vieni. Forse sa che tornerai proprio perché trovi quell'indifferenza che pacifica il tuo cuore con la mente.
Ma esisterà o di notte scompare? Penso che le grotte custodiscano l'arte e le persone che la popolano.
Il mio ricordo ha il sapore di un biscotto allo zenzero ed agrumi ed è leggero come l'aria che passava fra i tetti. E' la libertà che ogni giorno desideriamo di avere. Quella libertà che significa esser noi stessi.
Ieri indossavo un outfit casualshorts di jeans, una tee e un paio di sneakers. La canotta stile comics esprime la spensieratezza che vivo.
Mickey Mouse is so glad for this journey ;) 
Buona serata!

























My words are full of love and respect towards Calcata, pearl close to Viterbo.
When all (or most of people) were at sea in the hope of a tan, I have visited this amazing town.
I searched every corner, "struggling" between the infernal heat and steep slopes.
From a window a smell came for confusing the mind, at bars liters of beer were consumed. There were stalls, shops, bakeries, restaurants, many to exhaust what little space it has got available. Nobody cares who you are, you do and where you come from. Maybe knows that you will come back because that indifference make your heart quiet with the mind.
Does it exists or disappears at night? I think the caves preserve the art and people that live there.
My memory has the taste of a ginger and citrus biscuit and it is light as air which passes between the roofs. My recollection is the freedom that every day we want to have. That freedom means being ourselves.
Yesterday was wearing a casual outfit: a denim shorts, a tee and a pair of sneakers. The comics style expresses the carefree than alive: Mickey Mouse is so glad for this journey ;)


LE CAT & UNA "CARTA RIVISTA" ...



Una colonia di gatti, il tavolo imbandito in un angolo ed un grande sorriso: questo è il laboratorio di Carta Rivista! Entrata, non ho chiesto alcuna informazione. A volte non domando, osservo. Ho fotografato nella mente le sue creazioni di carta e, con il vento fra i capelli, ho visitato una meravigliosa cittadina. Alle spalle del negozio ho ammirato una fitta vegetazione, a destra un gruppo di ragazzi ed ho veramente apprezzato un silenzio che le mie orecchie di solito chiedono, ma mai trovano. Natura, cordialità e tradizione si mescolano vertiginosamente tra vicoli e scale, le voci si dissolvono in una chiesa vuota e le persone si incontrano in una piazza grande come l'amore che si respira ... Se perdi la bussola e trovi l'arte: sei a Calcata! 
Vi propongo un'idea simpatica per il riciclo del denim. Qualora siate amanti del crafting, a questo metodo potreste ispirarvi. Ieri ho, infatti, acquistato un nuovo porta-tabacco con ruche a righe e tessuto jeans ;)
Visitate la sua pagina Fb: La Carta Rivista.
Buon lunedì a tutti !! 




















A community of cats, the supper table was in the corner and a big smile: this is the lab of Carta Rivista! I haven't asked the name or other information. Sometimes I don't ask, observe. I have taken pictures in the mind of her paper creations and, with the wind in your hair, I visited a marvellous town. Behind the shop I have admired a dense vegetation, on the right a group of friendly guys and I have really appreciated a silence that my ears usually asks, but never finds. Nature, friendliness and tradition are mixed dizzily through alleys and stairs, the voices dissolve in an empty church and people meet in a square as big as the love that reigns ... If you lose your compass and find art: you're in Calcata!
I propose you a nice idea of ​​recycling denim. If you are lovers of crafting, you may be inspired it. Yesterday I bought a new tobacco-bag with a striped ruffles and fabric jeans ;)
Visit his page Fb: La Carta Rivista.
Happy Monday to everyone !!

venerdì 3 luglio 2015

MARINIERE STYLE & NAVY STRIPES!







Che sia cantato nell'allegra canzone dei Village People, che appaia nelle riviste di moda, che io stessa lo indossi con soddisfazione, navy non è solo un colore, un pattern ma il mood dell'estate 2015. Navy identifica, anche, gli outfits di signore borghesi e di uomini tatuati con la barba lunga. Chi non si ricorda l'eleganza di Brigitte Bardot e Jaqueline Kennedy? Chi non si è mai imbattuto, poi, nella foto di un barbuto che emula un capitano? Il suo look, infatti, è così "confezionato": T-shirt a righe bianco/blu, jeans, sandali e rigorosamente bracciale con ancora e corda. Lo stile mariniere è, tuttavia, per pochi poiché righe orizzontali allargano la fisionomia ed il rischio di sembrare un mozzo panzuto è altissimo. La stessa regola vale per noi donne, le cui forme sono da evidenziare e non deformare. I brands si sono, quindi, a proporre vestiti lunghi, espadrillas, borse e magliette in diverse tipologia di righe. Il mio consiglio è di abbinare il navy con un tocco di colore: rosso o verde accesi in scarpe o smalto al fine di annullare la monotonia della riga ed esaltare l'abbronzatura. Chi volesse, potrebbe anche optare per un binomio righe e pois, purché quest'ultimo sia delicato. 
Care marinarette, siete pronte a salpare? Affondate la barca di chi non vi merita: vi auguro di incontrare il vostro "capitano"!!! ;) 

Brands femminili consigliati: H&M, Zara, Gas, Petite Bateau, Cedric Charlier; Majestic Paris.
maschili: Malo, www.playgroundshop.com, Paul Smith.





































That is sung in the cheerful song by the Village People, appears in fashion magazines, I wear it with satisfaction, navy is not just a color or a pattern, but the mood of summer 2015. Navy also identify the historical outfits of bourgeois ladies and tattooed men with long beards. Who does not remember the elegance of Jaqueline Kennedy and Brigitte Bardot? Who has not come across, then, in the picture of a bearded emulating a captain? In fact, his look is so "packed": white / blue striped T-shirt, jeans, and strictly bracelet with anchor and rope. The style mariniere is just for a fews because the horizontal lines widen the physiognomy and the risk of sounding a tubby ship's boy is very high. The same rule applies for us women, whose forms are to be highlighted and will not warp. The brands have, therefore, proposed long dresses, espadrilles, bags and T-shirts in different types of stripes. My advice is to match the navy with a touch of color: red or green lit in shoes or nail polish in order to cancel the monotony of the line and enhance your tan. Who wanted, could also opt for a combination of stripes and polka dots, provided they're delicate.
Dear sailor women, are you ready to set sail? Sink the boat for those who do not deserve: I wish to meet your "captain" !!! ;)



Female Brands that I suggest: H&M, Zara, Gas, Petite Bateau, Cedric Charlier; Majestic Paris.
Male ones: Malo, www.playgroundshop.com, Paul Smith.