martedì 28 luglio 2015

CURVY IS BEAUTIFUL










"Le curve" sono il dramma di molte donne, sebbene si parli solo di qualche chilo in più. Mi spiace che lo sia ed infatti ho pensato di rivolgermi a loro che hanno questo complesso ingiustificato, affinché riflettano sull'errore che compiono nel non piacersi. Ad esser sincera, anche le ultime conversazioni che ho avuto in Umbria, hanno ispirato questo post. L'adolescente, come la donna matura, vive rifiutando il proprio corpo e vedendo in quella minuscola imperfezione l'incapacità di accettarsi. Io sono stata fortunata perché non ho mai disprezzato la mia fisicità e soprattutto ho "lavorato" sulla personalità nel corso della mia vita. Il che mi ha portato a non drammatizzare per la presenza di smagliature e cellulite, senza dimenticarmi, però, una buona alimentazione. Penso di poter accettare felicemente il mio peso, di evitare diete drastiche ed interventi chirurgici cui molte persone si sottopongono.
Da cosa nascerà questo disagio? Non possiamo trovare una risposta precisa, ma è palese che ci sia ancora la tendenza ad esser molto magre. Lo stereotipo di ragazza skinny esiste nella nostra società per la fama di alcune modelle e bloggers, nonostante la visibilità acquisita dalle curvy girls ed i progetti interessanti che le riguardano, nel mondo della moda come dalla pubblicità. Basti pensare alle pin-up, che promuovono la donna prosperosa e al burlesque, che ne ha consacrato la sensualità.
Non posso elevarmi a psicologa, ma posso asserire con fermezza come la donna abbia una percezione sbagliata del proprio corpo in funzione dell'uomo che ha accanto o che sta conquistando. Anche prima di leggere "Marte e Venere si corteggiano" di John Gray, libro per altro illuminante, avevo capito come questa "fissazione" nascesse dal timore di non piacere agli uomini. L'aspetto divertente di questo pseudo dramma, laddove non diventi patologico, è la percezione maschile. Avendo amici e followers uomini, ho capito come abbiano un'opinione completamente diversa dalla nostra. C'è chi mi ha perfino detto che, il fianco grande e la presenza di un pò di cellulite, piaccia di più rispetto ad un addominale scolpito. Io credo che questo cliché sia meno presente negli USA, nazione nella quale le oversize, cominciano a mostrare il loro lato B senza alcun indugio. Le celebs, come a J-lo e Beyoncé, sono diventate icone mondiali grazie alle loro forme burrose. Una delle regole che seguono, infatti, è indossare abiti aderenti che evidenziano il fianco rotondo ed il seno abbondante. Questa è una cosa fondamentale da ricordare, quando la tentazione di coprirsi, è più forte rispetto a quella di "svestirsi". 
Auguro a voi una piacevole giornata e vi invito a riflettere su quanto sopra detto ...

Curvy is beautiful ;) 

































"Curves" is the drama of many women, although they speak only about a few pounds more.  I regret for this unjustified complex they have, so I'm addressing to them in order to reflect on the error they make. To be honest, even the last conversations I had in Umbria, inspired this post. The teenager as a woman living, rejecting the body and seeing that tiny imperfection, the inability to accept and be accepted by others. I have, perhaps, been lucky because I never despised my physicality and mostly I "worked" on the personality in my life. I have nerver dramatized for the cellulite and stretch marks, without forgetting a good nutrition, creams and sports. I think, like most 32 year-old, I can say happily accept my weight, to avoid strong diets and surgeries like many people I know.
What will be this discomfort born from? We can't find any clear answer, but it is clear that there is still a tendency to be very lean. The stereotype of skinny girl exists in our society for the fame of some models and bloggers, despite the visibility of curvy girls and interesting projects that affect them from the world of fashion as advertising. Just think of the pin-ups, which promote women prosperous, and burlesque that consecrated the sensuality.
I can not raise me to a psychologist, but I can assert firmly as the woman has a misperception of one's body as a function of the man who next or who is winning. Even before reading "Mars and Venus courting" by John Gray, for more fun and enlightening book, I realized that this "fixation" was born from the fear of not pleasing men. The fun part about this pseudo-drama, if not become pathological, it is the perception of men. Having male friends and followers, I realized how they completely have an opinion different from ours. There is who he even said that, the large side and the presence of a bit of cellulite, like better than an abdominal carved. I believe that this cliché is less present in the US, the country in which the oversize are beginning to show their side B without delay. Celebs, like J-lo and Beyonce, have become global icons thanks to their buttery forms. One of the rules that follow, in fact, is wearing tight-fitting dresses that highlight the next round and ample bosom. This is a key thing to remember, when the temptation to cover up, it is stronger than that of "undress".
I wish you a pleasant day and I invite you to reflect on the above ...

Curvy is beautiful;)

Nessun commento:

Posta un commento